de fr it

UlyssePéclard

9.11.1886 Yverdon, 7.12.1977 Yverdon, rif., di Pailly. Figlio di Ulysse, commerciante e giudice di pace, e di Jenny Gleyre. Andréa Rutschmann, figlia di Frédéric, rappresentante. Conseguì la licenza in diritto all'Univ. di Losanna e il brevetto di notaio (1909). Fu notaio a Yverdon (1911-39), cancelliere (1926-29), giudice supplente e giudice (dal 1932) del tribunale distr. Radicale, fu pres. del consiglio com. (1926) e sindaco (1934-45) di Yverdon, deputato al Gran Consiglio vodese (1933-45, pres. 1942), membro della commissione delle finanze, poi Consigliere nazionale (1944-51). Fu direttore della soc. anonima dell'azienda elettrica di Les Clées (dal 1939), amministratore della Leclanché (dal 1934), poi della Société des chaux et ciments de la Suisse romande, delle miniere e saline di Bex e della Banca cant. vodese. Fu pres. della Soc. del Musée du Vieil Yverdon (1940). Fece parte della soc. studentesca Zofingia.

Riferimenti bibliografici

  • Dossier ATS presso ACV
  • J.-M. Spothelfer, Les Zofingiens, 1995, n. 1063
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.11.1886 ✝︎ 7.12.1977