de fr it

Charles-Louis deBons

17.7.1809 Saint-Maurice, 1.9.1879 Saint-Maurice, catt., di Saint-Maurice. Figlio di Charles-Joseph e di Catherine Cathany. Amélie, abiatica di Charles Emmanuel de Rivaz. Dopo gli studi secondari a Saint-Maurice e quelli giur. a Sion, divenne avvocato e notaio. In Vallese fu segr. di Stato (1838-43, 1847-53), deputato liberale alla Dieta, membro della Costituente del 1839 e Granconsigliere (1847-52). Diventato Consigliere di Stato, diresse i Dip. militare (1853-69), della pubblica istruzione (1853-61) e dell'interno (1869-71). Fu giudice di corte d'appello (1848-49), pres. del tribunale distr. di Saint-Maurice (1872-77) e poi giudice istruttore (1877-79). Fondò L'Almanach du Valais (1842) e fu il primo redattore del Courrier du Valais (1849-50); i soggetti delle sue opere letterarie prendono spunto dalla storia del Vallese.

Riferimenti bibliografici

  • M.-G. Dufour, «C.-L. de Bons», in Ann. val., 1946, 1-37, 45-79
  • Biner, Autorités VS, 260
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF