de fr it

Johann Theodor vonThurn

22.4.1768 Kirrweiler bei Speyer, 7.4.1836 Costanza, catt., di Wil (SG), dal 1809 di Soletta, dal 1814 di Berg (TG). Figlio di Johann Fidel Anton, signore di Berg, membro del Consiglio segreto del principato vescovile di Spira e gran maresciallo, e di una von Gemmingen. (1807) Karolina Antonia Susanna Anna von Gemmingen. Trascorse la gioventù a Spira e Bruchsal (Baden, D) e frequentò l'Acc. militare ducale di Stoccarda (Hohe Karlsschule, 1780-87). Ufficiale al servizio della Francia nel reggimento Sonnenberg (dal 1787), servì la Sardegna (1792-97) ed entrò nell'ordine di Malta (1798). Nel 1804 rilevò il fedecommesso e nel 1807 i possedimenti della fam. a Berg, Biesselbach (Baviera) e Neulanden nei pressi di Wil. Membro del Gran Consiglio del cant. Turgovia (1815-30), fece parte del Consiglio di Stato (1817-31, Dip. di giustizia, polizia e militare) e del Consiglio di guerra (1822-31); nel 1831 non fu rieletto. Fu inoltre membro del tribunale concistoriale catt. Nel 1814 si schierò a favore del ripristino del Gerichtsherrenstand turgoviese. Intrattenne legami di amicizia con Joseph Anderwert, Ignaz Heinrich von Wessenberg e Joseph von Lassberg. Assunse il nome di conte von T. e Valsassina.

Riferimenti bibliografici

  • R. Soland, «J. T. von Thurn-Valsassina», in ThBeitr., 108, 1970, 15-51
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Johann Theodor von Thurn und Valsassina
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 22.4.1768 ✝︎ 7.4.1836

Suggerimento di citazione

Salathé, André: "Thurn, Johann Theodor von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.10.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/005069/2012-10-11/, consultato il 17.01.2021.