de fr it

JohannesHerzog

21.4.1822 Steckborn, 16.3.1883 Zurigo, rif., di Steckborn e Zurigo. Figlio di Hieronymus. (1848) Anna Barbara Fatzer. Dopo gli studi di teol. (fra l'altro a Zurigo) e la consacrazione (1846), fu vicario a Wigoltingen, pastore ad Amriswil (1846-57) e ispettore scolastico (1851-57). Consigliere di Stato e cancelliere turgoviese dal 1857 al 1862, dimissionò perché ingiustamente condannato dal tribunale cant. in un processo che lo vide opposto al pastore Kopp. Trasferitosi a Zurigo nel 1863, fondò una tipografia che ebbe un notevole sviluppo. Nel 1867 si vendicò delle calunnie di cui era stato oggetto nel 1862 fornendo informazioni sul procuratore generale Eduard Häberlin a Friedrich Locher, che le utilizzò nel suo pamphlet Die Freiherren von Regensberg. H. fu infine consigliere com. di Zurigo.

Riferimenti bibliografici

  • Thurgauer Zeitung, 6.12.1862; 25.3, 26.3 e 17.4.1868; 21.3.1883
  • Thurgauer Volkszeitung, 21.3, 25.3, 28.3, 1.4 e 5.4.1868
  • NZZ, 17.3.1883
  • M. Mebold, «Eduard Häberlin 1820-1884», in ThBeitr., 109, 1971, 297 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.4.1822 ✝︎ 16.3.1883