de fr it

XaverBalthasar

13.11.1743 (Franz Xaver Ulrich) Willisau, 20.10.1814 Lucerna, catt., di Lucerna. Figlio di Johann Ulrich Mauritz, membro del Gran Consiglio. (1767) Maria Anna Pfyffer von Altishofen. Frequentò il collegio dei gesuiti (1755-61) e studiò filosofia a Lucerna (1761-63). Dal 1772 fece parte del Gran Consiglio e dal 1775 del Piccolo Consiglio di Lucerna. Balivo a Ruswil e Wolhusen (1781-83), fu poi preposto all'amministrazione del magazzino dei grani (1782-88), esattore (1790-91) e signore giustiziere di Emmen. Durante l'Elvetica fu rappresentante del popolo (1798) e giudice cant. (1801 e 1802); nel 1801 e 1802 fu inviato alla Dieta. Membro del Gran Consiglio e del Piccolo Consiglio lucernesi (1803-14), fece parte del Consiglio dell'educazione e della giustizia e della Camera diplomatica e di polizia. Ad eccezione di una breve interruzione durante l'Evetica, riuscì a mantenere una posizione di notevole prestigio sociale e politico fino alla morte.

Riferimenti bibliografici

  • R. Abplanalp, "zu einem ratsherrn gar nit erzogen", mem. lic. Zurigo, 1990
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF