de fr it

EmilPeyer

12.1.1846 Eschenbach (LU), 31.7.1916 Oberiberg, catt., di Willisau Stadt, dal 1901 anche di Lucerna. Figlio di Jost (->). Maria Antonia Philomena Haas, figlia di Josef, possidente. Seguì una formazione in campo amministrativo. Dopo l'avvento al potere dei conservatori, rivestì la carica di cancelliere di Stato lucernese (1871-86). Dal 1886 al 1908 fu amministratore e direttore della Cassa cant. di risparmio e prestito (dal 1892 Banca cant.); sotto la sua direzione, quest'ultima divenne una banca ipotecaria e commerciale, con organi di amministrazione dotati di vaste competenze e con una regolamentazione meno vincolante. Durante il suo mandato, venne fondata la fabbrica di cioccolato Lucerna a Hochdorf (1904), che mise in difficoltà la Banca cant. Nel 1910-11 fu istituita una commissione parlamentare d'inchiesta per esaminare le attività di P. e di altri dirigenti; nel 1911 la Lucerna fallì.

Riferimenti bibliografici

  • H. Zust-Schmid, Die Luzerner Kantonalbank, 1850-1950, 1950
  • J. Peyer, Willisau und die Peyer im Wandel der Zeit, [1994]
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.1.1846 ✝︎ 31.7.1916