de fr it

KarlPfyffer von Altishofen

25.12.1771 Lucerna, 12.11.1840 Lucerna, catt., di Lucerna. Figlio di Josef Anton Leodegar, membro del Gran Consiglio, e di Maria Barbara Bachmann. (1804) Johanna Baptista nata Pfyffer. Frequentò la scuola militare a Parigi (1782). Sottotenente della Guardia sviz. a Parigi (1787-92), fu poi capitano al servizio della Francia, della Sardegna e dell'Austria (1793-1801), censore del cant. Lucerna (1801-02) nonché membro del Consiglio di guerra conf. e di un'ass. che aspirava a un ritorno all'ancien régime (Wiederherstellungsverein) nel 1802. Fece parte del Gran Consiglio (1803-30) e del Piccolo Consiglio (1803-04) di Lucerna; accusato di alto tradimento, nel 1804 venne destituito dal Piccolo Consiglio malgrado la sua assoluzione. Fu proprietario di un ist. litografico (con casa di edizioni d'arte), membro di comitato e pres. della Soc. di belle arti di Lucerna (1819-36) e promotore del Leone morente di Lucerna. Federalista aristocratico, fondò il Waldstätter-Bote (1828), di cui fu poi editore e redattore fino al 1832. Fu cavaliere degli ordini di S. Luigi (1816) e di S. Lazzaro (1818). Tenente colonnello (1817-30).

Riferimenti bibliografici

  • APriv presso StALU
  • Fondo presso ZHBL
  • P. Felder, Das Löwendenkmal von Luzern, 1964
  • R. Abplanalp, "zu einem ratsherrn gar nit erzogen", mem. lic. Zurigo, 1990
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Karl Pfyffer
Dati biografici ∗︎ 25.12.1771 ✝︎ 12.11.1840