de fr it

Johann Peter vonMarchion

13.12.1775 Donat, 17.11.1850 Donat, rif., di Donat. Figlio di Christoffel, Landamano. Anna, figlia di Ambrosius Boner. Dopo un'istruzione privata, frequentò un ist. a Reichenau. Fu cancelliere dell'ultimo governatore della Valtellina (1797) e, quale esponente della cerchia aristocratica di Ulysses von Salis, segr. del governo provvisorio retico favorevole all'Austria (1799). Divenne poi Landamano dello Schams (1809, 1825, 1829 e 1831), deputato al Gran Consiglio grigionese (con interruzioni fino al 1836; pres. 1812), inviato alla Dieta fed. (1812 e 1825). Pres. della Lega Grigia, fece parte del Piccolo Consiglio grigionese (1804 e 1809). Fu tra gli autori della Costituzione cant. del 1814. I suoi estesi possedimenti terrieri e le sue attività nel traffico di transito, nel commercio e nell'estrazione mineraria furono alla base del suo potere nello Schams, per cui divenne uno dei politici grigionesi conservatori più influenti della prima metà del sec.

Riferimenti bibliografici

  • AFam Simonett e Marchion (Valendas) presso ASGR
  • C. Simonett, «La famiglia Martgùn (von Marchion) agn Schons», in Per mintga gi, 33, 1954, 98-110
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Johann Peter von Martgùn
Appartenenza familiare
Dati biografici ≈︎ 13.12.1775 ✝︎ 17.11.1850

Suggerimento di citazione

Simonett, Jürg: "Marchion, Johann Peter von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.10.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/005265/2009-10-27/, consultato il 28.11.2020.