de fr it

AdolfNadig

3.6.1877 Monaco, 15.5.1960 Coira, rif., di Tschiertschen e Coira. Figlio di Christian, direttore di una casa di spedizioni intern., e di Maria Brehm. Elisabeth Koch, figlia di Ottone, industriale chimico a Milano. Frequentate le scuole elementari a Como e Chiasso e la scuola cant. a Coira, studiò medicina e poi diritto a Zurigo, Lipsia e Heidelberg, conseguendo il dottorato in diritto nel 1902. Entrò nella ditta paterna a Milano e nel 1913 ne assunse la direzione. Nel 1919 fondò la scuola sviz. di Milano. Nel 1921, ritiratosi dagli affari, si trasferì a Coira. Radicale, fu sindaco di Coira (1926-35), membro del Gran Consiglio (1927-35) e del Piccolo Consiglio (1936-41, Dip. dell'educazione e della sanità) grigionesi; si ritirò nel 1941 dopo il primo scrutinio. Fece inoltre parte del Consiglio nazionale (1943-47). Naturalista, promotore della difesa del paesaggio e dell'ambiente, presiedette la Lega sviz. per la protezione della natura (1922-31) e la commissione fed. per la protezione della natura e del paesaggio (1947-50).

Riferimenti bibliografici

  • Bündner Jahrbuch, 17, 1961, 174 sg.
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Simonett, Jürg: "Nadig, Adolf", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.09.2017(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/005320/2017-09-27/, consultato il 24.10.2020.