de fr it

GeorgBrosi

26.3.1916 Klosters-Platz (com. Klosters-Serneus), 26.6.1984 Klosters, rif., di Klosters. Figlio di Johannes, agricoltore, e di Ursula Lötscher. (1942) Margreth Prader, figlia di Jakob, agricoltore. Ottenuto il diploma di insegnante a Schiers (1936), si dedicò all'insegnamento e all'agricoltura a Klosters-Platz fino al 1946. Sindaco di Klosters (1946-56, 1967-78), fu Granconsigliere (1953-56) e Consigliere di Stato grigione (1957-65, Dip. dell'interno e dell'economia). Membro del partito democratico, nel 1974 fu tra i fondatori dell'Unione democratica di centro. Consigliere nazionale (1959-79), B. si interessò soprattutto di economia di montagna e di politica sociale ed educativa. Politico integerrimo, si impegnò attivamente per promuovere il turismo, sempre combattuto fra esigenze economiche e tutela del paesaggio naturale.

Riferimenti bibliografici

  • U. Gadient, «G. Brosi», in Bündner Jahrbuch, 1985, 164 sg.
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Clavuot, Otto: "Brosi, Georg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.01.2003(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/005332/2003-01-08/, consultato il 01.12.2020.