de fr it

DietrichSchindler

28.11.1795 Mollis (oggi com. Glarona Nord), 2.4.1882 Wiesbaden, rif., di Mollis. Figlio di Samuel (->) e di Barbara Schmid. (1826) Maria Georgia, figlia di Kaspar (->). Dopo la formazione all'Ist. Fellenberg a Hofwil, studiò diritto a Heidelberg, Bonn e Berlino (1816-20) e svolse un apprendistato commerciale a Trieste. Associato della ditta Jenny & Schindler a Hard presso Bregenz, fu membro del Consiglio di Glarona (1821), vicealfiere (1824), intendente dell'arsenale (1826), vessillifero (1834), membro del tribunale d'appello evangelico (dopo il 1822, pres. nel 1835) e inviato alla Dieta fed. (1834 e 1838). Promosse la riforma scolastica (pres. del consiglio scolastico evangelico nel 1827, di quello paritetico dal 1837 al 1841) ed elaborò una guida per insegnanti. Si impegnò per l'ampliamento della rete stradale, tra l'altro dando avvio alla costruzione della strada del Kerenzerberg. Difensore delle posizioni liberali (dal 1831), nel 1832 appoggiò la revisione del Patto fed. Membro della Costituente cant. del 1836, contribuì in maniera determinante all'elaborazione della Costituzione glaronese, che sancì la fine della divisione confessionale del cant. A S. si devono in particolare le leggi di applicazione. Eletto Landamano quale capo del partito riformista (1837), riuscì a vincere la resistenza dei catt. solo grazie all'occupazione militare di Näfels. Fu progressivamente osteggiato dai radicali, che gli rimproveravano arrendevolezza di fronte al clero catt. Nel 1840 si lasciò convincere ad accettare la funzione di Vicelandamano. L'anno seguente rinunciò a tutte le cariche e nel 1842 si trasferì a Zurigo. Rappresentante della corrente moderata che cercava un compromesso con la minoranza catt., favorì l'affermazione del liberalismo nel cant. Glarona.

Riferimenti bibliografici

  • J. Winteler, Landammann D. Schindler, seine Vorfahren und Nachkommen, 1932
  • F. Stucki, «Landammann D. Schindler», in Grosse Glarner, a cura di F. Stucki, H. Thürer, 1986, 129-140
  • H. R. Stauffacher, «Umkehrung des "Züriputsches" im Glarnerland», in Züriputsch, 1989, 143-153
  • H. R. Stauffacher, «Der Glarner Landammann D. Schindler 1795-1882», in JbGL, 74, 1993, 11-39
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.11.1795 ✝︎ 2.4.1882