de fr it

CasparJenny

14.6.1812 Ennenda, 29.2.1860 Ennenda, rif., di Ennenda. Figlio di Bartholomäus (->). 1) (1834) Anna Maria nata J., figlia di Jost, commerciante di granaglie; 2) (1850) Regula Becker, figlia di Heinrich, commerciante e colonnello. Dopo la scuola cant. di Coira, frequentò un ist. privato di Neuchâtel e conseguì la maturità commerciale. Commerciante, fu giudice del tribunale d'appello glaronese (1839-42), membro della Commissione di Stato e del Consiglio (1842-60), sindaco di Ennenda (1845-60), Landamano glaronese (1848-57) e Vicelandamano (1857-60). Nel 1847 presiedette il comitato centrale della festa fed. di tiro. Quello stesso anno, in qualità di inviato cant. alla Dieta, fu nominato rappresentante fed. nel cant. Uri. Fautore dello Stato fed., fu un convinto oppositore del Sonderbund. Nel 1848 fece parte della commissione per la revisione del Patto fed.; dal 1848 al 1859 fu Consigliere nazionale. Liberale di idee progressiste, fautore del sistema bicamerale e dell'unificazione doganale, sostenne la scelta di Berna come capitale fed.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 353
  • Glarus und die Schweiz, 1991, 76
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF