de fr it

DanielJenny

16.2.1814 Ennenda, 28.11.1895 Ennenda, rif., di Ennenda. Figlio di Fridolin, commerciante. 1) (1836) Anna nata J., figlia di Bartholomäus (->); 2) (1863) Dorothea Blumer, figlia di Jakob, comandante della milizia (Landmajor). Frequentò la scuola cant. a Coira e compì una formazione commerciale a Neuchâtel. Fu direttore della Bartholome Jenny & Co (ditta con stamperia a Ennenda e filanda/tessitura a Haslen) e socio della Trümpy & Jenny di Mitlödi. Fu membro del Consiglio e del triplice Landrat glaronese (1860-84) e deputato radicale al Gran Consiglio (1887-95). Fece parte della Commissione di Stato (1877-87) e delle commissioni del commercio, della pubblica assistenza e della Chiesa evangelica. Fu inoltre municipale di Ennenda (1860-84), pres. della comunità scolastica (1870-75), amministratore parrocchiale (1858-70) e pres. della comunità rif. (1870-95). Nel 1884 si oppose al ripristino della pena di morte e nel 1887 votò per la revisione della Costituzione cant. Scrisse relazioni sulla stampa del cotone, sulla filatura e sulla tessitura.

Riferimenti bibliografici

  • Glarner Nachrichten, 28/29.11.1895
  • Neue Glarner Zeitung, 29.11.1895
  • AA. VV., Industriekultur im Kanton Glarus, 2005, 163-168, 323-327
  • A. Kaufmann, Spinnen, Weben, Drucken. Pioniere des Glarnerlandes. Schweizer Pioniere der Wirtschaft und Technik, vol. 99, 2014, 48-73
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.2.1814 ✝︎ 28.11.1895