de fr it

AlfredTschudi

10.7.1860 Schwanden (oggi com. Glarona Sud), 16.12.1956 Schwanden, rif., di Schwanden. Figlio di Joachim (->) e di Mathilde Merian. (1887) Henriette, figlia di Jean Jenny. Dopo la scuola di arti e mestieri a Basilea (1875-78), studiò chimica e meccanica a Ginevra e al Politecnico fed. di Zurigo (1878-82). Fu socio, poi direttore tecnico (1894-1928) della tintoria al rosso turco e stamperia di indiane T. a Schwanden e contitolare della filanda e tessitura Gioachino Zopfi a Ranica (Lombardia, dal 1889). Membro del partito democratico e dei lavoratori, fu municipale (1887) e sindaco (1905-23) di Schwanden, deputato dal Gran Consiglio glaronese (1902-08), Consigliere di Stato (1908-32; Dip. delle tutele e dell'assistenza pubblica) e Vicelandamano (1927-32). Pres. della commissione per l'asilo e della Cassa di risparmio di Schwanden, fu inoltre membro del consiglio della fondazione del palazzo Freuler e cofondatore e vicepres. (1907-51) della Therma AG a Schwanden.

Riferimenti bibliografici

  • K. Marti-Weissenbach, Die Unternehmerfamilie Tschudi aus dem glarnerischen Schwanden, 2003, 344-355
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.7.1860 ✝︎ 16.12.1956