de fr it

FritzLandolt

22.1.1891 Näfels, 15.2.1967 Näfels, catt., di Näfels. Figlio di Johann, maestro cordaio. (1914) Maria Hauser, figlia di Fridolin, carpentiere. Dopo una formazione all'estero di esperto tessile, trasformò la corderia paterna a Näfels in un'industria tessile (Fritz Landolt AG), attiva anche nella produzione di materiali isolanti. Membro del consiglio scolastico e di quello ecclesiastico di Näfels, fu municipale (1920-29) e sindaco (1942-47) del com. Deputato conservatore al Gran Consiglio glaronese (1920-45, pres. 1931-32), presiedette la sezione cant. del suo partito e fu capogruppo parlamentare. Fu giudice del tribunale per le controversie legate ai fondi (1923-29), giudice d'appello (1929-45) e membro della commissione parlamentare di vigilanza sulla Banca cant. Consigliere di Stato glaronese (1945-55, Dip. delle finanze e del commercio), elaborò la revisione parziale della legge tributaria (1951). Fece parte del consiglio di amministrazione della Vereinigte Webereien Sernftal AG (1942-67) e del consiglio di fondazione del palazzo Freuler a Näfels.

Riferimenti bibliografici

  • Glarner Volksblatt, 28.1.1955
  • Glarner Nachrichten, 17.2.1967
  • F. Hauser (F. Osterhazy), Näfelser Geschichte(n), 1, 2005, 173
  • AA. VV., Industriekultur im Kanton Glarus, 2005, 238-240
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.1.1891 ✝︎ 15.2.1967