de fr it

EmilEbneter

11.2.1882 Appenzello, 8.5.1928 Appenzello, catt., di Appenzello. Figlio di Franz, cancelliere del tribunale, e di Franziska Josepha Steuble. Louise Kölbener, figlia di Johann Baptist, giudice distr. e cant. e avvocato. Cognato di Beat Kölbener. Frequentò la scuola reale a Zurigo e seguì una formazione commerciale a Losanna. Nel 1902 fondò la distilleria di liquori Emil Ebneter & Co AG di Appenzello, che produce l'Appenzeller Alpenbitter (marchio protetto dal 1907). Fu giudice com. (1913-22) e giudice cant. (1922-26). Liberale, negli anni 1926-28 fu Consigliere di Stato (assistenza pubblica); in questa funzione incentivò la creazione di posti di lavoro introducendo nel 1927 la produzione di tubi di cemento. Cantante appassionato, fu per molto tempo membro di due cori.

Riferimenti bibliografici

  • E. Ebneter, 75 Jahre E. Ebneter AG, 1977
  • R. Steuble, «Innerrhoder Necrologium», in IGfr., 22, 1977-1978, 166
  • C. Sutter, «Die Standeskommission im Kanton Appenzell Innerrhoden», in IGfr., 31, 1988, 79
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 11.2.1882 ✝︎ 8.5.1928

Suggerimento di citazione

Bischofberger, Hermann: "Ebneter, Emil", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.09.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/005593/2008-09-02/, consultato il 16.04.2021.