de fr it

Josef AntonFritsche

17.10.1882 Appenzello, 18.2.1951 Appenzello, catt., di Appenzello. Figlio di Josef Anton (->). (1910) Louise Hersche, di Appenzello, ricamatrice a mano. Dopo la scuola secondaria ad Appenzello, fu venditore nei negozi di ricamo stagionali di sua madre a Interlaken, Montreux, Davos e Bad Kreuznach. Dopo la morte del padre (1914), ne rilevò l'azienda agricola. Fu municipale di Rüte e Granconsigliere appenzellese (1918-28), secondo "capitano" o sindaco e cassiere di Rüte (1928-32), giudice cant. (1932-40) e Consigliere di Stato (Vicelandamano, 1940-48). Dal 1941 al 1951 fece parte del Consiglio ecclesiastico di Appenzello. Cofondatore della Federazione cant. delle cooperative d'allevamento (pres. 1935-48), fu vicepres. (1940-44) e pres. (1944-46) dell'Unione appenzellese dei contadini.

Riferimenti bibliografici

  • R. Steuble, Innerrhoder Tageschronik 1951, 1952, 18 sg.
  • C. Sutter, Die Standeskommission des Kantons Appenzell Innerrhoden 1873-1988, 1988, 62
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.10.1882 ✝︎ 18.2.1951