de fr it

JohannFässler

5.5.1887 Steinegg, 24.3.1962 Steinegg, catt., di Appenzello. Figlio di Johann Anton, agricoltore e giudice cant., e di Franziska Neff. (1910) Wilhelmina Brülisauer, di Gonten. Giudice distr. (1915-20), fu municipale (1920-23) e secondo (1923-26) e primo (1926-40) "capitano" o sindaco di Rüte; dal 1920 al 1940 fece parte del Gran Consiglio appenzellese e dal 1940 al 1945 fu capitano generale di Appenzello Interno (capo del Dip. dell'agricoltura e delle foreste). Durante la seconda guerra mondiale, nell'ambito del piano Wahlen, dovette assicurare la reintroduzione nel cant. della campicoltura, che era ormai stata abbandonata. Ricoprì numerose altre funzioni, tra l'altro nella commissione scolastica di Steinegg (pres. 1927-41), nella tipografia Genossenschafts-Buchdruckerei Appenzell, nella Federazione delle cooperative di allevatori appenzellesi e nella Cooperativa cant. di allevamento caprino e ovino; fu inoltre pres. della Federazione sviz. d'allevamento caprino. Dal 1918 al 1943 fece parte del comitato direttivo della Lega sviz. dei contadini, di cui fu vicepres. fino al 1946. Nel 1945 problemi di salute lo costrinsero a ritirarsi dalla politica. Dal 1947 al 1959 fu agente generale della compagnia assicurativa Winterthur Infortuni.

Riferimenti bibliografici

  • R. Steuble, «Innerrhoder Tageschronik», in IGfr., 10, 1963, 74
  • C. Sutter, Die Standeskommission des Kantons Appenzell Innerrhoden 1873-1988, 1988, 63
  • A. Weishaupt, 100 Jahre Schulhaus Steinegg, 2003, 74 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.5.1887 ✝︎ 24.3.1962

Suggerimento di citazione

Bischofberger, Hermann: "Fässler, Johann", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 18.03.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/005603/2010-03-18/, consultato il 26.10.2020.