de fr it

KarlLocher

22.5.1933 Appenzello, 6.3.2006 Appenzello, catt., di Oberegg. Figlio di Karl (->). Marlene Rickenmann, figlia di Paul Emil, macellaio e gestore del ristorante Zur Linde ad Appenzello. Dopo una formazione presso diversi birrifici della Svizzera e di Monaco e il diploma di maestro birraio, fu attivo ad Accra (Ghana). Nel 1960 entrò nell'attività di fam., che nel 1963 il padre trasformò in una soc. anonima associandovi lo stesso L. e suo fratello Hannes. Fu Granconsigliere e municipale (dal 1967), secondo (1969) e primo (1970) "capitano" o sindaco di Appenzello. Responsabile della giustizia e della polizia all'interno dell'esecutivo di Appenzello Interno (alfiere, 1974-79), si occupò della modernizzazione della polizia. Pres. della Soc. di tiro, promosse il trasferimento della piazza di tiro di Appenzello a Eggerstanden. Nel 1987 presiedette il consiglio di amministrazione della funivia Wasserauen-Ebenalp. Nel 1998 cedette l'azienda a suo figlio Karl e al figlio di Hannes, Raphael.

Riferimenti bibliografici

  • H. Bischofberger, Ewig Locher Bier ..., 1986, 62 sg., 65, 67-69, 73-76
  • C. Sutter, «Die Standeskommission des Kantons Appenzell Innerrhoden», in IGfr., 31, 1988, 114
  • H. Bischofberger, Rechtsarchäologie und rechtliche Volkskunde des eidgenössischen Standes Appenzell Innerrhoden, 1999, 323, 326 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.5.1933 ✝︎ 6.3.2006