de fr it

VirgileMoine

4.3.1900 Courroux, 31.12.1987 Berna, catt., di Montignez. Figlio di Jules Joseph, gendarme, e di Marie Lucie Joséphine Bregnard. Jeanne Hennet, figlia di Léon, albergatore. Dopo le scuole a Tramelan e Moutier e il ginnasio e la scuola magistrale a Porrentruy, studiò lettere all'Univ. di Neuchâtel e Berna, ottenendo la patente per l'insegnamento nelle scuole secondarie. Docente alla scuola secondaria di Saignelégier (1923-33), nel 1929 conseguì il dottorato in lettere e dal 1933 al 1948 fu direttore della scuola magistrale di Porrentruy. Radicale, fu Consigliere nazionale (1943-48) e Consigliere di Stato bernese (1948-66 Dip. di giustizia, dal 1951 Dip. dell'educazione). Negli anni 1950-60 fu un esponente di rilievo dei radicali giurassiani. Durante il suo mandato di capo del Dip. dell'educazione fu elaborata la nuova legge sull'Univ. (1954) e si registrò uno sviluppo generale delle scienze esatte. Rappresentò a più riprese il Consiglio fed. alle conferenze intern. dei ministri dell'educazione. Fedele a Berna, all'epoca in cui a seguito dell'affare Moeckli (1947) si acuì la questione giurassiana, M. si attirò l'ostilità dei separatisti. Fu al centro delle critiche, assieme al Consigliere fed. Paul Chaudet, durante la manifestazione di Les Rangiers (1964) e per il suo impegno a favore della costruzione della piazza d'armi di Bure. Fu autore di diverse pubblicazioni di carattere storico e pedagogico e di resoconti di viaggio. Nel 1966 la facoltà di filosofia e scienze naturali dell'Univ. di Berna gli conferì il dottorato h.c. Colonnello di Stato maggiore generale.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso StABE
  • Der Bund, 28.11.1966; 4.3.1970; 4.3.1980; 4 e 6.1.1988
  • Le Démocrate, 4.1.1988
  • Le Pays, 4.1.1988
  • L'Etat-major, 8, 239
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.3.1900 ✝︎ 31.12.1987