de fr it

RobertBauder

11.1.1916 Bienne, 16.4.1991 Berna, rif., di Mett (oggi Bienne). Figlio di Arnold, tagliatore di diamanti, e di Emma Evalet. Maria Arni, figlia di Emil, fabbricante a Lyss. Studiò all'Univ. di Berna conseguendo il dottorato in scienze politiche nel 1942. Fu redattore presso il Bieler Tagblatt e il Journal du Jura. Consigliere com. (1946-48), poi municipale a tempo parziale (1949-54) a Bienne, dal 1946 al 1954 fu deputato al Gran Consiglio bernese. Fu segr. generale del partito radicale sviz. (1946-54) e Consigliere nazionale (1954-55). Consigliere di Stato (1954-80), diresse il Dip. di polizia e, dal 1969, anche il Dip. militare; presiedette la delegazione giurassiana del Consiglio di Stato bernese. Propose riforme di rilievo nel settore dell'esecuzione delle pene e delle misure; si adoperò inoltre per il rafforzamento del corpo di polizia e il potenziamento della protezione civile. Colonnello.

Riferimenti bibliografici

  • BZ, 18.4.1991
  • Der Bund, 18.4.1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Hegg , Beat: "Bauder, Robert", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.04.2002(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/005686/2002-04-04/, consultato il 16.04.2021.