de fr it

August KarlBettschart

13.3.1885 Einsiedeln, 15.10.1956 Einsiedeln, catt., di Svitto. Figlio di Franz, direttore presso la casa editrice Benziger. (1924) Anna Kollmus. Dopo il ginnasio ad Einsiedeln e Saint-Maurice, studiò diritto a Vienna, Basilea e Berna. Laureatosi, fu cancelliere a Einsiedeln (1911-20), deputato al Gran Consiglio svittese (1916-20), segr. presso il Tribunale fed. (1920-28) e avvocato a Einsiedeln (dal 1928). Consigliere di Stato conservatore (1928-52; Dip. delle pubbliche costruzioni) e Landamano (1936-38), fu inoltre pres. della Fondazione sviz. per la conservazione della Via Cava e pres. del consiglio di amministrazione della Ferrovia del Sud-Est (SOB). B. si impegnò per lo sviluppo della rete stradale cant., in particolare per l'ammodernamento della strada d'argine fra Rapperswil (SG) e Hurden, e per la conclusione dei lavori di elettrificazione della SOB.

Riferimenti bibliografici

  • Der Stand Schwyz im hundertjährigen Bundesstaat 1848-1948, 1948, 87
  • Einsiedler Anzeiger, n. 83, 1956
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
August Karl Betschart
Dati biografici ∗︎ 13.3.1885 ✝︎ 15.10.1956