de fr it

JosefDiethelm

2.5.1914 Schübelbach, 29.12.1978 Schübelbach, catt., di Schübelbach, di cui divenne cittadino onorario. Figlio di Alois, operaio di falegnameria. 1) (1941) Pia Koller; 2) (1956) Annamarie Dobler. Operaio in una fabbrica di mobili, seguì una formazione commerciale complementare e corsi di diritto alla scuola superiore di commercio di San Gallo. Ispettore assicurativo (1943) e funzionario tributario cant. (1946-60), fu deputato socialista al Gran Consiglio svittese (1944-60, pres. 1954-55), membro del Consiglio distr. della March (1946-60), Consigliere di Stato (1960-77; Dip. degli interni, dal 1968 Dip. delle finanze) e Landamano (1964-66). Fu inoltre Consigliere nazionale (1959-78; pres. della commissione della gestione e delle finanze nonché vicepres. del gruppo parlamentare socialista) e pres. delle sezioni di Schübelbach (per 22 anni) e cant. (per 12 anni) del partito socialista. Membro del consiglio della Banca nazionale, fece parte del comitato direttivo del fondo di compensazione AVS e fu pres. del consiglio di amministrazione della Ferrovia del Sud-Est. D. si impegnò costantemente in favore delle persone socialmente più deboli nonché delle regioni e delle zone di montagna economicamente più sfavorite.

Riferimenti bibliografici

  • Schwyzer Demokrat, n. 1, 1979
  • Der Stand Schwyz im Bundesstaat 1848-1998, 1998, 168 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF