de fr it

Josef AntonHess

7.9.1765 Unterägeri, 13.1.1830 Unterägeri, catt., di Unterägeri. Figlio di Johann Kaspar, sagrestano. Celibe. In gioventù fu al servizio di Napoli e del Piemonte. Menz. nelle fonti quale maggiore, nel 1795 assunse per la prima volta una carica pubblica in veste di inviato alla Dieta. Nel 1798 fu tra i capi della resistenza di Zugo contro i Francesi. Dopo la riorganizzazione avvenuta nell'Elvetica, divenne il primo sindaco del nuovo com. di Unterägeri. Insieme al fratello Johann Joseph (1757-1811), dottore in medicina, difese con successo gli interessi del com. contro gli occupanti; all'epoca i due fratelli furono gli ab. più facoltosi del com. Membro della seconda legione elvetica, fu fatto prigioniero di guerra a Torino nel 1799. Nel 1802 assunse di nuovo la carica di sindaco, ma passò poi alla resistenza antielvetica. Conservatore che mirava all'equilibrio, negli anni della Mediazione e della Restaurazione fu uno dei principali dirigenti politici del cant. Zugo. Fu membro della Commissione di Stato (1803), della Costituente (1814), del Consiglio della città e del baliaggio di Zugo (1803-21), sindaco di Unterägeri (1803-21), Landamano (1807-09 ) e delegato cant. (1811-17).

Riferimenti bibliografici

  • E. Zumbach, «Die zugerischen Ammänner und Landammänner», in Gfr., 85, 1930; 87, 1932
  • R. Morosoli, Zweierlei Erbe, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.9.1765 ✝︎ 13.1.1830