de fr it

Franz XaverKeiser

2.1.1780 Zugo, 21.3.1855 Zugo, catt., di Zugo. Figlio di Johann Franz, orologiaio, e di Josefa Schell. 1) Katharina Suter, figlia di Johann Kaspar, commerciante; 2) Katharina Helena Müller, figlia di Martin Anton, orologiaio, farmacista, speziale e Consigliere. Dopo un breve percorso scolastico, compì un apprendistato come orologiaio e soggiornò ad Augusta. Fu orologiaio e speziale nella città di Zugo. Divenne tesoriere cittadino (1811-15) e sindaco (1840-42) di Zugo, e fece parte del legislativo (1814-20) e dell'esecutivo zughese (1820-47). Esponente della corrente ultraconservatrice, fu eletto Landamano nel 1834, carica che ricoprì fino al 1836 (di nuovo nel 1838-40 e nel 1842-44), consolidando così per un certo periodo il potere dei conservatori nel cant. Zugo. Fu delegato alla Dieta fed. (1836-38), Vicelandamano e membro della commissione straordinaria del governo (1846-47). Quale membro del Consiglio di guerra del Sonderbund, venne coinvolto nel processo per alto tradimento. Fu uno dei principali politici zughesi del Sonderbund della vecchia generazione. Di origini molto umili, dovette la sua ascesa sociale probabilmente grazie al sostegno del secondo suocero.

Riferimenti bibliografici

  • C. Raschle, Landammann Franz Joseph Hegglin (1810-1861) und die Politik des Kantons Zug in den Jahren 1831 bis 1847, 1981
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.1.1780 ✝︎ 21.3.1855