de fr it

AntonWeber

12.2.1839 Menzingen, 27.5.1924 Zugo, catt., di Menzingen. Figlio di Alois, orologiaio, agricoltore e sindaco, e di Theresia Zürcher. 1) Katharina Stadlin, figlia di Michael, mugnaio e fornaio; 2) Louise Bättig, figlia di Anton. Dopo la scuola lat. di Menzingen e, dal 1858 al 1860, la scuola magistrale a Svitto, conseguì la patente zughese di maestro (1860) e insegnò a Baar (1860-66). Fu sostituto del cancelliere del tribunale (1867-72), primo segr. del Consiglio di Stato zughese (1872-81) e cancelliere cant. (1881-91). Conservatore, fece parte del Gran Consiglio zughese (1870-73, 1874-1900) e del Consiglio di Stato (1892-1900; Landamano nel 1892-94 e 1897-98). Fu membro (1874-1900) e pres. (dal 1892) del Consiglio dell'educazione nonché cassiere cant. (1889-96). Fu a lungo redattore dell'organo conservatore Zuger Nachrichten. Si impegnò per il potenziamento della scuola elementare e il miglioramento della condizione del corpo insegnanti. Nel 1900 fu costretto a dimettersi per comportamento disdicevole verso una detenuta del penitenziario sottoposto alla sua autorità in quanto capo del Dip. di polizia. Ritiratosi a vita privata, si dedicò alla storiografia locale e pubblicò su vari argomenti.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo storiografico presso StAZG
  • Zuger Historiographen 1912-1977, 1977
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF