de fr it

Jean-LéonPerroud

12.4.1795 Châtel-Saint-Denis, 3.1.1860 Châtel-Saint-Denis, catt., di Châtel-Saint-Denis. Figlio di Jean Denis, agricoltore e municipale, e di Catherine Chillier. Julie Genoud, figlia di Jean, agricoltore e membro del Gran Consiglio friburghese. Fece parte del Gran Consiglio friburghese dal 1819 al 1831, quando fu destituito in seguito al rovesciamento del governo patriziale della Restaurazione. Liberal-conservatore, dal 1831 al 1847 fu deputato al Gran Consiglio e Consigliere di Stato (Dip. delle finanze, dell'interno e dell'istruzione pubblica). Rimosso dalle sue cariche in occasione della caduta del governo conservatore (1847), fu riabilitato dal nuovo regime; nel 1857-58 fu sindaco di Châtel-Saint-Denis.

Riferimenti bibliografici

  • Schedario presso AEF
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.4.1795 ✝︎ 3.1.1860

Suggerimento di citazione

Purro, Jean-Marc: "Perroud, Jean-Léon", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.01.2011(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/005838/2011-01-11/, consultato il 01.03.2021.