de fr it

Charles deWeck

15.3.1837 Friburgo, 15.2.1931 Friburgo, catt., di Friburgo e Onnens (oggi com. La Brillaz). Figlio di Louis, possidente, e di Françoise d'Appenthel. Nipote di Rodolphe (->). Cugino di Hippolyte (->), Léon (->), Louis (->) e Rodolphe (->). Léontine de Buman, figlia di Edouard, comandante della polizia cittadina e municipale. Dopo i collegi a Besançon e Feldkirch, studiò alla scuola di diritto di Friburgo. Sostituto del cancelliere del tribunale cant. (1861-68), fu luogotenente del prefetto della Sarine, giudice cant. (1873-81) e deputato al Gran Consiglio friburghese (1881-1906). Dopo la morte di Louis, W. venne eletto in Consiglio di Stato (1881), dove gli subentrò alla guida del Dip. della giustizia e degli affari ecclesiastici (dimissioni nel 1906). Durante il suo mandato, appoggiò senza riserve la politica di Georges Python. Maggiore, fu giudice militare.

Riferimenti bibliografici

  • Genealogia presso AEF
  • NEF, 65, 1932, 280-286
  • AA. VV., Le Conseil d'Etat fribourgeois 1848-2011, 2012, 51 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.3.1837 ✝︎ 15.2.1931