de fr it

FritzJost

19.9.1903 Schönengrund, 26.3.1980 Zugo, rif., di Langnau im Emmental. Figlio di Josef, operaio tessile, e di Emma Fisch. Josy Schuler. Seguì un apprendistato di fabbro e installatore a Frutigen (1918-22). Dopo alcuni impieghi a Soletta, Thun e Spiez, fu installatore di impianti di riscaldamento a Baar (1925) e poi presso la Landis & Gyr a Zugo (1928 o poco più tardi), dove si impegnò a favore delle maestranze. Fu deputato socialista al Gran Consiglio zughese (1939-63, pres. 1957-58), municipale della città di Zugo (1941-68) e Consigliere nazionale (1943-47), eletto in seguito alle divergenze interne al partito radicale. Di origini modeste, fu un pioniere del movimento operaio, animato da una forte coscienza di classe. Si impegnò a fondo nel partito, nel sindacato e in cooperative e ass.

Riferimenti bibliografici

  • Zuger Nachrichten, 11.4.1980
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.9.1903 ✝︎ 26.3.1980

Suggerimento di citazione

Renato Morosoli: "Jost, Fritz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.02.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/005888/2008-02-04/, consultato il 04.07.2022.