de fr it

FritzMangold

2.3.1871 Offenburg (Baden, D), 25.3.1944 Basilea, rif., cittadino ted., dal 1888 di Basilea. Figlio di Reinhard, maestro meccanico, e di Maria Hoffner. (1902) Gertrud Müller. A Basilea frequentò le scuole e studiò lettere (dal 1888) e poi economia politica e statistica, conseguendo il dottorato nel 1899. Fu insegnante e rettore presso la scuola distr. a Therwil (1891-1902) e primo statistico cant. di Basilea Città (1902-10). Eletto al Consiglio di Stato basilese quale indipendente (1910), diresse il Dip. dell'educazione; nel 1919 dovette rassegnare le dimissioni per aver dimostrato comprensione nei confronti dello sciopero generale. A Berna fu responsabile a titolo accessorio (dal 1917) e a tempo pieno (1919-21) del servizio fed. di assistenza sociale e direttore aggiunto dell'Ufficio fed. di assistenza ai disoccupati. A Basilea fu a capo dell'Archivio economico sviz. (1921-37) e divenne professore straordinario (dal 1921) e ordinario (1928-41) di statistica all'Univ., di cui fu anche rettore (1937-38); assunse inoltre la direzione dell'ufficio cant. dell'economia di guerra (1939-44). Influenzato dalla scuola storica dell'economia politica, fu uno dei più eminenti politici in campo sociale a Basilea e, durante i movimentati anni che seguirono la prima guerra mondiale, anche sul piano nazionale. Tentò di promuovere l'integrazione della classe operaia attraverso riforme basate sui suoi studi di statistica sociale.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso SWA
  • Schweizerische Wirtschaftsfragen, Festgabe für F. Mangold, 1941 (con bibl.)
  • W. Dettwiler, F. Mangold, mem. lic. Basilea, 1988
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.3.1871 ✝︎ 25.3.1944