de fr it

JosefDurrer

24.1.1841 Kerns, 26.4.1919 Sarnen, catt., di Kerns. Figlio di Franz Josef, maestro falegname, e di Anna Maria nata D. Anna Maria Gasser. Dopo la scuola primaria apprese il mestiere di falegname dal padre. Nel 1864 fondò con Franz Josef Bucher, suo futuro cognato, la ditta Bucher & Durrer, che gestiva alcune segherie e costruiva abitazioni e stalle. D. e Bucher aprirono nel 1868 a Kägiswil una fabbrica di parquet e appena un anno dopo si lanciarono nella costruzione e gestione alberghiera (Hôtel Sonnenberg a Engelberg, 1869-70; Grand Hôtel Bürgenstock, 1871-73). A partire dal 1886, la ditta fu attiva nel campo della costruzione di tram e funicolari (Lugano, 1886; Genova fino al 1892) e di centrali elettriche (Buochs, 1887; Maroggia 1889-90). Nell'ambito dei progetti, Bucher curava prevalentemente l'aspetto imprenditoriale, D. la pianificazione e la parte tecnica. D. inventò, ad esempio, per la funicolare dello Stanserhorn, inaugurata nel 1893, un nuovo dispositivo di sicurezza, il freno automatico a ganasce. Dal 1880 D. si specializzò nel commercio e nella lavorazione del legno nell'Europa sudorientale: acquistò immense foreste nella Transilvania ungherese, in Bulgaria, Valacchia e Moldavia e costruì in Romania grandi stabilimenti per la lavorazione del legno, esportato anche in Germania e Svizzera. Nel 1895, quando la ditta Bucher & Durrer fu sciolta, Bucher rilevò gli alberghi, le linee ferroviarie e le centrali elettriche, D. il ramo legato alla lavorazione del legno e alla costruzione. D., liberale, nel 1906 fu eletto a sorpresa dalla Landsgemeinde Consigliere di Stato di Obvaldo al posto del candidato ufficiale, ma diede le dimissioni già dopo quattro anni. Grazie al suo spirito d'avventura, alla serietà e all'impegno, sebbene avesse ricevuto una formazione scolastica sommaria, D. divenne un autentico pioniere in campo tecnico e un imprenditore di rinomanza intern.

Riferimenti bibliografici

  • J. Stockmann, J. Durrer, 1944
  • R. Cuonz, H. Niederberger, Hotelkönig, Fabrikant Franz Josef Bucher, Bergbahnbauer, Erfinder J. Durrer, Kunstmaler, Phantast Beda Durrer, 1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF