de fr it

Antoine CasimirDéglise

23.8.1790 Châtel-Saint-Denis, 13.3.1859 Châtel-Saint-Denis, catt., di Châtel-Saint-Denis. Figlio di Jean-François (->). Catherine Ducrest. Studiò medicina a Landshut (Baviera) e a Parigi, dove conseguì il dottorato. Si stabilì a Châtel-Saint-Denis dove praticò la sua professione. Municipale e poi sindaco di Châtel-Saint-Denis dal 1822 al 1831, nel 1830 D. venne eletto membro della Costituente cant. e in seguito deputato al Gran Consiglio friburghese, mandato che assunse insieme alla carica di prefetto del distr. di Châtel-Saint-Denis fino al 1847. Fu più volte delegato alla Dieta. Inizialmente vicino alle idee liberali, D. si avvicinò ai conservatori che, acquisita dal 1837 la maggioranza in Gran Consiglio, lo scelsero a due riprese come scoltetto. Si astenne dal pronunciarsi sull'adesione di Friburgo al Sonderbund, atteggiamento che sembrò rimpiangere in seguito agli avvenimenti del 1847. Per motivi di salute rinunciò infine a qualsiasi attività politica.

Riferimenti bibliografici

  • Le Chroniqueur de Fribourg, 23 e 25.3.1859
  • Le Confédéré de Fribourg, 29.3.1859
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.8.1790 ✝︎ 13.3.1859