de fr it

JoëlMatile

13.3.1774 La Sagne, 1.10.1829 Mett, (oggi com. Bienne), rif., di La Sagne, cittadino onorario di Neuchâtel (1825). Figlio di Abram-Olivier e di Marie-Elisabeth Humbert. (1800) Augustine Sandoz, figlia di David-Henri, notaio e agrimensore. Notaio e agrimensore, fu sindaco di Les Brenets (1804-1829), archivista di Stato di Neuchâtel (1810-25) e Consigliere di Stato (dal 1819). Membro della commissione governativa delle strade durante il regime Berthier, fu il primo a ricoprire la nuova carica di ingegnere dei ponti e delle strade (1816-29). A lui si devono in particolare la ricostruzione della strada di La Clusette (Val-de-Travers, 1816), i progetti per la strada di Rosières, realizzata nel 1828, che collegava la Val-de-Travers e Les Ponts-de-Martel, e la correzione del Crêt d'Areuse. Si occupò anche della pulizia del fiume Areuse.

Riferimenti bibliografici

  • J. Courvoisier, «Les routes neuchâteloises au XIXe siècle avant les chemins de fer», in MN, 1957, 97-104
  • AA. VV., Routes neuchâteloises, 1995, 52-64
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 13.3.1774 ✝︎ 1.10.1829

Suggerimento di citazione

Klauser, Eric-André: "Matile, Joël", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.12.2009(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006010/2009-12-15/, consultato il 27.11.2020.