de fr it

Armand-Frédéric dePerregaux

27.8.1790 Neuchâtel, 12.6.1873 Neuchâtel, rif., di Neuchâtel. Figlio di Charles Albert Henri, ufficiale al servizio della Francia e poi Consigliere di Stato, e di Charlotte-Louise Gaudot. Fratello di Alexandre Charles (->). Nipote di Jean-Frédéric (->). 1) Adolphine Julie Françoise de Pury, figlia di Alexandre, ufficiale al servizio della Francia; 2) Sophie-Elisabeth de Steiger, baronessa, figlia di Rudolf. Monarchico convinto, fu sindaco di Travers (1814), castellano di Le Landeron (1831), direttore della polizia centrale (1831-45) e Consigliere di Stato (1831-48). Fu autore del repertorio dei decreti del Consiglio di Stato per gli anni 1547-1707 e 1797-1816. Presiedette la Société du Jardin di Neuchâtel (1846-73). Donò la tenuta di Landeyeux (ex com. Boudevilliers) al fine di costruirvi l'ospedale del Val-de-Ruz (1871). Maggiore dei carabinieri, venne insignito dei titoli di cavaliere dell'ordine prussiano dell'Aquila rossa e di commendatore dell'ordine degli Hohenzollern.

Riferimenti bibliografici

  • Quellet-Soguel, Notices, AEN
  • E. Quartier-la-Tente, Les familles bourgeoises de Neuchâtel, 1903, 170-174
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 27.8.1790 ✝︎ 12.6.1873

Suggerimento di citazione

Lena, Sandra: "Perregaux, Armand-Frédéric de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.02.2017(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006012/2017-02-20/, consultato il 02.03.2021.