de fr it

ArnoldBolle

18.3.1882 La Chaux-de-Fonds, 2.9.1973 La Chaux-de-Fonds, rif., di Les Verrières e La Côte-aux-Fées. Figlio di Ernest-Arnold, notaio. Juliette Brandt, di Louis-Henri, orologiaio. Studiò diritto a Neuchâtel, Zurigo e Lipsia ottenendo il dottorato a Zurigo nel 1907. Fu attivo quale avvocato e notaio a La Chaux-de-Fonds dal 1909 al 1973. Radicale, fu membro del Consiglio generale a La Chaux-de-Fonds (1912-21). Divenne uno dei membri più influenti del partito progressista nazionale fondato nel 1920; fu deputato al Gran Consiglio neocastellano (1922-33) e Consigliere nazionale (1922-31). Difese l'idea di creare delle org. professionali. Presiedette la Camera dei notai neocastellani (1941-45) e la Federazione sviz. dei notai (1950-52). Svolse un ruolo importante nell'ambito della fusione della Chiesa nazionale e della Chiesa indipendente. Autore di cronache di storia locale.

Riferimenti bibliografici

  • L'Impartial, 13.11.1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.3.1882 ✝︎ 2.9.1973