de fr it

JeanHumbert-Droz

6.11.1889 La Chaux-de-Fonds, 11.3.1953 Neuchâtel, rif., di Le Locle e La Chaux-de-Fonds. Figlio di Jean-Henri, fabbricante di casse d'orologio, deputato al Gran Consiglio, e di Adèle Blanche Duvoisin. Hélène Catherine Lora. Entrato nell'azienda paterna, che in seguito diresse insieme al fratello Henri, fece parte dell'assemblea dei delegati della Camera sviz. dell'orologeria (1931-33). Liberale, fu consigliere com. di La Chaux-de-Fonds (1921-32). Consigliere di Stato dal 1933 al 1953, guidò dapprima il Dip. dell'industria e militare e, dal 1942, quello dei culti. Dal 1940 al 1946 fu deputato al Consiglio nazionale. Nel 1943 realizzò la fusione tra la Chiesa nazionale e quella indipendente di Neuchâtel, nell'ambito della separazione tra Chiesa e Stato allora attuata. Presiedette il partito liberale sviz. e fece parte del comitato direttivo della Fondazione del Laboratorio sviz. di ricerche per l'orologeria (dal 1984 Centro sviz. di elettronica e microtecnica).

Riferimenti bibliografici

  • La Suisse libérale, 12.3.1953
  • Messager NE, 1954, 57
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.11.1889 ✝︎ 11.3.1953