de fr it

TellPerrin

9.11.1880 (Rodolphe Guillaume Tell) nel Transvaal (Sudafrica), 2.7.1958 La Chaux-de-Fonds, rif., di Noiraigue (oggi com. Val-de-Travers). Figlio di Paul-Henri, ingegnere e commerciante, e di Sophie Blanck. Lucie-Agnès-Anna Arndt. Dopo la licenza in diritto a Neuchâtel proseguì gli studi a Ginevra, dove conseguì il dottorato, e a Berlino. Nel 1906 aprì uno studio di avvocatura a La Chaux-de-Fonds. Specializzatosi nel campo della proprietà intellettuale, insegnò diritto pubblico e amministrativo all'Acc. (poi Univ.) di Neuchâtel (1906-51). Membro del partito progressista nazionale e poi del partito radicale, fu consigliere com. di La Chaux-de-Fonds (1918-19, dimissioni), deputato al Gran Consiglio neocastellano (1919-50) e Consigliere nazionale (1943-55). Pubblicò un saggio sulla sospensione condizionale della pena e numerosi articoli sulla proprietà intellettuale.

Riferimenti bibliografici

  • FAN, 4 e 7.7.1958
  • Messager NE, 1959, 67
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Jeannin-Jaquet, Isabelle: "Perrin, Tell", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 01.12.2009(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006048/2009-12-01/, consultato il 24.01.2021.