de fr it

CarlSigerist

13.10.1836 Sciaffusa, 16.9.1899 Sciaffusa, rif., di Sciaffusa. Figlio di Johannes Heinrich, conciatore, e di Francisca Kern. (1867) Maria Johanna Schelling, figlia del suo maestro. Dopo la morte del padre fu educato in un orfanotrofio. Compì un apprendistato di conciatore (1853-56) e rilevò la conceria del suo defunto maestro (1857). Per aiutare la vedova nella conduzione del laboratorio, dal 1859 rifiutò il servizio militare; per questo fu bandito e incarcerato numerose volte. Dal 1866 gestì un commercio di vino e di pelli (dal 1961 Carl Sigerist AG, porte girevoli). Eletto al Gran Consiglio sciaffusano (1872), rinunciò tuttavia al mandato. Fece parte della Costituente cant. (1873), del Gran Consiglio (1880-90), del consiglio com. di Sciaffusa (1881-88) e, nel 1895, del Consiglio di Stato (Dip. delle costruzioni, delle foreste, dell'artigianato, del commercio e dei trasporti), dimettendosi lo stesso anno. A Sciaffusa fu tra i primi a unirsi in matrimonio solo davanti allo stato civile; inoltre non fece battezzare i suoi figli. La sua attività politica fu caratterizzata da interventi populistici, raccogliendo così largo consenso tra la pop. Talvolta pubblicò le sue richieste nello Schaffhauser Volksblatt, giornale di sua proprietà, e fu autore di diversi scritti su temi religiosi, sociali e politici, tra cui 14 tesi socialiste. Nel 1899 si recò in Costa Rica per sfuggire all'incombente interdizione. Poiché dopo il suo ritorno avrebbe dovuto essere internato in una clinica psichiatrica, si tolse la vita.

Riferimenti bibliografici

  • Schaffhauser Intelligenzblatt, 1899, 219 sg.
  • G. Aschinger, «C. Bernhard Siegrist-Schelling», in SchBeitr., 58, 1981, 289-301
  • SchaffGesch., 2, 728-732
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 13.10.1836 ✝︎ 16.9.1899

Suggerimento di citazione

Akeret Weishaupt, Martin: "Sigerist, Carl", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.11.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006089/2011-11-25/, consultato il 26.07.2021.