de fr it

TheodorScherrer

14.11.1880 Neuhausen am Rheinfall, 13.3.1955 Neuhausen, rif., di Märstetten. Figlio di Theodor, pittore, e di Luise Heimlicher. (1911) Elise Schoch, figlia di Kaspar, fabbro. Dopo le scuole a Neuhausen, seguì un apprendistato di falegname a Sciaffusa (1896-99), quindi soggiornò nel cant. Berna, a Stoccarda e a Berlino (1899-1904). Fu poi falegname a Zurigo (1904-06) e Neuhausen (1906-08), dove divenne sostituto presso la cancelleria com. (1909-12) e segr. com. (1912-38). Fu membro del Gran Consiglio sciaffusano (1913-38, per il PS, poi divenuto PC nel 1921, partito comunista di opposizione nel 1930 e partito socialista dei lavoratori nel 1935). Consigliere di Stato, diresse il Dip. di polizia e della sanità (1939-46). Nel dopoguerra non condivise la linea dura del suo partito nei confronti degli ex seguaci del Terzo Reich e nel 1946 si ritirò dal governo. Nel 1948, per aver attaccato sulla stampa (in forma anonima) il suo successore in Consiglio di Stato Georg Leu, fu espulso dal partito.

Riferimenti bibliografici

  • E. Joos, Parteien und Presse im Kanton Schaffhausen, 1975, 466-468
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.11.1880 ✝︎ 13.3.1955