de fr it

EstherBührer

30.3.1926 Sciaffusa, 1.8.2020 Sciaffusa, riformata, di Bibern (SH), Hofen, Ramsen e Sciaffusa. Figlia di Alfred Gnädinger, maestro. (1954) Hermann Bührer, docente alla scuola cantonale. Esther Gnädinger frequentò la scuola magistrale di Sciaffusa e si formò poi come docente di scuola secondaria all'Università di Zurigo. Maestra elementare a Buchthalen dal 1950 al 1954, nel 1954 si trasferì con il marito a Bogotà, dove fino al 1957 insegnò alla scuola svizzera. Riprese l'insegnamento a livello di scuola secondaria a Sciaffusa nel 1970. Membra del Partito socialista (PS), fu Granconsigliera di Sciaffusa (1973-1992) e nel 1978 la prima donna a presiedere il parlamento cantonale. Dal 1979 al 1991 fu Consigliera agli Stati. Femminista della prima ora dal forte temperamento ma orientata al consenso, Esther Bührer godette di ampie simpatie anche nello schieramento borghese. Si impegnò soprattutto negli ambiti della scuola, dell'educazione, della questione femminile e, a livello nazionale, in particolare dell'ecologia e della politica sociale.

Riferimenti bibliografici

  • Schaffhauser AZ, 20.12.1977; 24.8.1983.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Esther Gnädinger (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 30.3.1926 ✝︎ 1.8.2020

Suggerimento di citazione

Joos, Eduard: "Bührer, Esther", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.02.2021(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006119/2021-02-22/, consultato il 06.12.2021.