de fr it

EmilioAgostinetti

27.2.1912 Bellinzona, 5.8.1983 Bellinzona, di Gerra (Gambarogno). Figlio di Emilio, macchinista delle ferrovie e figura di spicco del movimento cooperativo e socialista bellinzonese. Eleonora Righetti, figlia di Pasquale, maestro di scuola elementare. Frequentò le scuole superiori a Svitto. Impiegato delle ferrovie dal 1933 e segr. della Federazione sviz. dei ferrovieri (FSF) a Berna (1934-48) e Bellinzona (1949-69), fu inoltre redattore de Il Ferroviere e pres. dei pensionati FSF (1969-81). Dirigente socialista profondamente attaccato ai principi del socialismo democratico, rappresentò il partito in Gran Consiglio (1933-34, 1951-71) e in Consiglio nazionale (1947-66). Dal 1970 militò nel partito socialista autonomo, per cui fu consigliere com. ad Arbedo-Castione (1976-83). Pres. della Soc. ticinese contro l'alcolismo e per l'igiene sociale.

Riferimenti bibliografici

  • Il Movimento operaio nella Svizzera, 1938
  • «Il movimento sindacale nel Ticino», in I sindacati in Svizzera, a cura di E. Weckerle, 1947
  • Il Ferroviere, 18.8.1983
  • P. Genasci, Il Partito socialista nel Ticino degli anni '40, 1985, 161-180, 189
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.2.1912 ✝︎ 5.8.1983