de fr it

EricChoisy

28.1.1897 Gand, 3.9.1995 Satigny, riformato, di Ginevra. Figlio di Louis, cassiere di banca, e di Pauline Hervé. Alix Necker. Diplomatosi come ingegnere elettricista alla scuola di ingegneria dell'Università di Losanna, lavorò per gli Ateliers de Sécheron dal 1920 al 1928. Direttore della Compagnie genevoise des tramways électriques (1928-1940), ne presiedette il consiglio di amministrazione fino al 1952, promuovendo la sostituzione dei tram con gli autobus e, in seguito, con i filobus. Amministratore delle aziende municipalizzate ginevrine (1939-1973), guidò la costruzione degli impianti idroelettrici di Verbois. Fu membro del comitato direttivo del consorzio per l'erogazione dell'energia elettrica Energie de l'Ouest-Suisse (1943-1976), direttore della Grande Dixence SA (1950-1976), presidente della Società svizzera degli ingegneri e degli architetti (1949-1952) e del Comitato internazionale delle scienze dell'ingegneria dell'Unesco (1949-1952). Presidente fondatore dell'Associazione svizzera per l'energia atomica (1958), si impegnò per un'utilizzazione del nucleare per scopi non bellici. Fu fondatore e primo presidente della World Federation of Engineering Organizations (1968-1974) e presidente del Centro elettronico orologiero (1968-1982). Liberale, rappresentò Ginevra al Consiglio degli Stati (1963-1971). L'Università di Losanna gli conferì il dottorato honoris causa.

Riferimenti bibliografici

  • Journal de Genève, 19 e 20.10.1963; 28.1.1987
  • La Suisse, 19.12.1963; 28.1.1977
  • Tribune de Genève, 28.1.1977; 5.9.1995
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF