de fr it

HansConzett

27.7.1915 Zurigo, 20.3.1996 Zurigo, rif., di Schiers e Briga-Glis. Figlio di Hans (->). Abiatico di Conrad (->) e di Verena (->). (1942) Elisabeth Wolfensberger, figlia di Wilhelm Gerhard, titolare di una legatoria, di Zurigo. Dopo le scuole a Kilchberg (ZH), Zurigo e Neuchâtel, studiò diritto all'Univ. di Zurigo (1935-41), conseguendo il dottorato nel 1944. Fu attivo nella tipografia Conzett & Huber di Zurigo (1942-82), di cui fu direttore e comproprietario dal 1947; quale editore promosse la Manesse-Bibliothek der Weltliteratur e la rivista Du. Dal 1949 al 1991 assunse incarichi direttivi in campo editoriale per varie ass. Sul piano politico, fu Consigliere nazionale zurighese per il partito dei contadini, artigiani e borghesi (PAB) dal 1951 al 1971 (pres. nel 1967-68), pres. di frazione e, tra l'altro, pres. delle commissioni delle petizioni e della politica estera. Dal 1965 al 1976 fu pres. del PAB e dell'UDC, nata nel 1971 dall'unione, promossa fra gli altri dallo stesso C., fra le ass. dei democratici grigionesi e glaronesi e il PAB. Cofondatore (1959) e pres. (fino al 1988) del Comitato sviz. per l'UNICEF, fece inoltre parte del consiglio di amministrazione dell'UNICEF (1964-88, pres. 1974-76). Dall'inizio degli anni 1950-60 si impegnò per salvare il palazzo Stockalper di Briga; per questo motivo la città gli conferì la cittadinanza onoraria nel 1961.

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.7.1915 ✝︎ 20.3.1996