de fr it

HansDüby

Hans Düby alla tribuna degli oratori nel 1957 (Schweizerisches Sozialarchiv, Zurigo, F Fc-0002-03).
Hans Düby alla tribuna degli oratori nel 1957 (Schweizerisches Sozialarchiv, Zurigo, F Fc-0002-03).

30.1.1906 Basilea, 31.3.1978 Heiligenschwendi, rif., di Schüpfen. Figlio di Emil (->). Fratello di Kurt (->). Edith Stettler. A Berna frequentò il liceo e studiò musica al Conservatorio. Dopo un apprendistato in una stazione delle FFS nel 1925, lavorò come funzionario amministrativo. Nel 1937 passò al servizio della Federazione sviz. dei ferrovieri: fu segr. (1941), redattore del Ferroviere (1943), segr. generale (1954) e pres. (1960-71). Fu inoltre pres. dell'Unione federativa, vicepres. dell'Unione sindacale sviz. e pres. della Federazione intern. dei lavoratori dei trasporti (1965-71). Sul piano politico, fu consigliere com. a Berna (1943-54), deputato al Gran Consiglio bernese (1946-54) e Consigliere nazionale socialista (1955-75). Dal 1963 al 1976 fu membro del consiglio di amministrazione delle FFS. Difese gli interessi del personale delle imprese pubbliche, soprattutto delle FFS e delle PTT; senza giustizia sociale non poteva esistere a suo giudizio un'autentica democrazia. Come sindacalista e uomo politico si oppose a ogni estremismo.

Riferimenti bibliografici

  • Der Bund, 30.1.1976; 1.4.1978
  • Il Ferroviere, 4 e 13.4.1978
  • BZ, 6.4.1978
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Stettler, Peter: "Düby, Hans", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.04.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006267/2005-04-26/, consultato il 14.04.2021.