de fr it

EmilDuft

25.10.1895 Flawil, 9.12.1978 Zurigo, catt., di Kaltbrunn e, dal 1945, di Zurigo. Figlio di Johann Albert, commesso viaggiatore. Fratello di Johannes (->). Anna Maria Thorner, di Landschlacht. Dopo un apprendistato in banca e il diploma di commercio alla scuola superiore di commercio di San Gallo, nel 1933 conseguì il dottorato in economia pubblica a Zurigo. Nel 1929 fu tra i fondatori della Banca per imprese industriali (più tardi Banca commerciale di Zurigo), che durante la sua direzione divenne il maggior ist. privato sulla piazza di Zurigo. Fu pres. del partito cristiano-sociale del cant. Zurigo (1943-64), Consigliere nazionale zurighese (1947-67, pres. 1961), membro di più di 100 commissioni (fra cui finanze e politica estera) e pres. della prima delegazione parlamentare al Consiglio d'Europa. Fu poi membro della commissione centrale catt.-romana del cant. Zurigo (1963-67), pres. dell'ass. Paulus-Akademie (1967-75) e coautore della legge cant. sulla Chiesa catt. del 1963, che equiparò quest'ultima sul piano del diritto ecclesiastico alla Chiesa cant. rif. evangelica di Zurigo. Sotto la sua presidenza il numero dei mandati del partito cristiano-sociale nel parlamento cant. raddoppiò, quello dei Consiglieri nazionali salì da due a cinque e per la prima volta il partito venne rappresentato nel Consiglio dell'educazione e nel Consiglio di Stato.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 2.9.1967; 11 e 18.12.1978
  • Winterthurer Landbote, 19.12.1978
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.10.1895 ✝︎ 9.12.1978