de fr it

PeterDürrenmatt

29.8.1904 Herzogenbuchsee, 21.3.1989 Basilea, rif., di Guggisberg. Figlio di Hugo (->). Cugino di Friedrich (->). Lina Abplanalp, figlia di Johannes, tecnico in sottostrutture, di Meiringen. Studiò storia, germanistica e lat. all'Univ. di Berna e Ginevra, e nel 1930 ottenne a Berna l'abilitazione all'insegnamento medio superiore. Dopo quattro anni di insegnamento in Germania, D. divenne a Berna segr. centrale della Lega per il popolo e la patria della destra conservatrice. Presto si impegnò anche nelle file dei "difensori civili" (Heimatwehr) e nel 1941 aderì alla Eidgenössische Gemeinschaft. Fu redattore dell'Agenzia sviz. di Stampa Media (1936-43) e lavorò per le Basler Nachrichten (1943-77, caporedattore 1949-69). Professore onorario di giornalismo all'Univ. di Berna (1969-75), fu inoltre membro liberale del Gran Consiglio di Basilea (1950-65) e Consigliere nazionale (1959-79). Nel 1968 partecipò alla fondazione del Forum Helveticum, di cui fu il primo pres. (fino al 1976). Fece parte di molte altre org. patriottiche. Federalista convinto, divenne celebre grazie alla sua vivace attività di pubblicista (tra cui diversi lavori di storia) e politico, in particolare con la mozione da lui presentata nel 1965 per una revisione totale della Costituzione fed. Nel 1968 ricevette il dottorato h.c. dall'Univ. di San Gallo.

Riferimenti bibliografici

  • Schweizer Geschichte, 1957
  • Zeitwende, Stationen eines Lebens, 1986
  • AA. VV., Die unheimlichen Patrioten, 19845, 30 sg.
  • A. Fisch, «Das Konservative. Zu P. Dürrenmatts Buch "Zeitwende"», in Schweizer Monatshefte, 67, 1987, 250-257
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF