de fr it

GuyFontanet

27.7.1927 Ginevra,5.8.2014 Ginevra, catt., di Thônex. Figlio di Noël (->). Fratello di Jean-Claude (->). (1959) Lisette Vibert, insegnante di disegno, figlia di Marc, funzionario. Studiò diritto e lettere a Ginevra e Heidelberg. Avvocato dal 1954 al 1973, F. riaprì uno studio nel 1985 e patrocinò alcuni Stati in causa contro i dittatori spodestati, come le Filippine. Membro del partito indipendente cristiano sociale (poi partito popolare democratico) dal 1952, fu municipale di Chêne-Bougeries (1955-59), deputato al Gran Consiglio di Ginevra (1957-73) e al Consiglio nazionale (1971-78). Consigliere di Stato alla guida del Dip. di giustizia e polizia (1973-85), F. riformò i codici di procedura, istituì l'assistenza giur., legiferò in materia di esercizio dell'avvocatura, di polizia e di protezione contro l'utilizzo abusivo dei dati personali informatizzati. Fece inoltre costruire la prigione di Champ-Dollon e statalizzò i trasporti pubblici. Fino al 1993 fu pres. della Cassa di risparmio di Ginevra. Membro della commissione Widmer (questione giurassiana).

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Liebeskind Sauthier, Ingrid: "Fontanet, Guy", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.09.2014(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/006294/2014-09-29/, consultato il 15.04.2021.