de fr it

AloisGrendelmeier

19.9.1903 Zurigo, 19.1.1983 Küsnacht (ZH), catt., di Zurigo. Figlio di Eduard, manovale, e di Anna Maria Füglistaller. (1933) Erika Bürkel, figlia di Wilhelm, commerciante a Zurigo, di Mönchengladbach (Renania settentrionale-Vestfalia). Dopo un apprendistato presso uno studio notarile di Zurigo (1919-22), preparò la maturità lavorando nel contempo quale impiegato notarile (1922-24). Studiò poi diritto a Zurigo, Roma e Parigi (1924-29), conseguendo il dottorato a Zurigo (1929), dove fu avvocato dal 1930 (indipendente dal 1936). Fu membro sostituto del tribunale di cassazione (1944-73). Cofondatore dell'Anello degli Indipendenti, fu pres. della sezione zurighese (1943-48) e vicepres. del partito a livello nazionale, divenendo inoltre Consigliere nazionale (1949-63). Tra i promotori della scuola serale Juventus, si impegnò in favore del suffragio femminile e della difesa dell'ambiente (Rheinau, Spöl). Fu scultore e pittore con il nome di Grendi.

Riferimenti bibliografici

  • Die Tat, 12.9.1963
  • TA, 22.1.1983
  • Zürichsee-Zeitung, 24.1.1983
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.9.1903 ✝︎ 19.1.1983