de fr it

FritzHofmann

4.3.1924 Engelburg (com. Gaiserwald), 24.5.2005 Burgdorf, rif., di Worb. Figlio di Fritz, produttore di formaggio, e di Emma Burri. Marie Maja Aebersold, di Rubigen. Studiò al Politecnico fed. di Zurigo (1945-50), ottenendo il diploma di ingegnere agronomo; in seguito fu assistente all'ist. di tecnica lattiera e conseguì il dottorato (1954). Dopo alcuni stage in Svizzera e all'estero, in parallelo all'attività lavorativa studiò economia politica e aziendale all'Univ. di Berna (1954-62). Fu direttore di laboratorio e, dal 1956 al 1967, gestore della centrale del burro di Burgdorf. Dal 1968 al 1987 diresse l'Unione centrale dei produttori sviz. di latte. Membro del Gran Consiglio bernese per il PAB (1962-70), fu municipale di Burgdorf (1964-67), Consigliere nazionale dell'UDC (1971-87) e pres. dell'UDC sviz. (1976-83). Rappresentò gli interessi dell'economia lattiera nel parlamento fed. e contribuì in maniera sostanziale alla definizione della controversa politica lattiera degli anni 1970-90. Fu membro direttivo dell'Ufficio centrale sviz. per l'approvvigionamento del burro, membro del consiglio di amministrazione dell'Unione sviz. del commercio di formaggio, pres. del consiglio di amministrazione della Banca di Burgdorf. Pres. della Banca cant. di Berna dal 1987, dimissionò nel 1992 a seguito dello scandalo della Omni Holding di Werner K. Rey.

Riferimenti bibliografici

  • Grundlagen zur qualitativen Verbesserung der Käsereibutter, 1954
  • Curriculm vitae presso l'Archivio dell'UDC del cant. Berna, Berna
  • LNN, 26.8.1986
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.3.1924 ✝︎ 24.5.2005