de fr it

AdolfoJanner

27.8.1896 Bosco/Gurin, 5.1.1974 Locarno, catt., di Bosco/Gurin. Figlio di Gaspare. Agnese Cattori. Frequentò le scuole a Locarno e si formò come impiegato di commercio e contabile; fu titolare di uno studio fiduciario. Militante dell'Unione popolare catt. ticinese, nel 1922 fu chiamato dal vescovo Aurelio Bacciarini alla guida degli esploratori catt. Esponente del partito conservatore, fu consigliere com. (dal 1924), poi municipale (dal 1928) e vicesindaco (1931-48) di Locarno, deputato al Gran Consiglio ticinese (1931-55, pres. 1943) e Consigliere nazionale (1941-51). Durante la seconda guerra mondiale ebbe una parte di rilievo nell'assistenza ai profughi e alle vittime della guerra. Consigliere di Stato dal 1951 al 1959, diresse i Dip. igiene, militare e del controllo, occupandosi in particolare di problemi economici, finanziari e sociali; dopo il 1959 tornò a dedicarsi ad attività assistenziali. Maggiore delle truppe di protezione antiaerea.

Riferimenti bibliografici

  • Giornale del Popolo, 7.1.1974
  • Popolo e Libertà, 7.1.1974
  • A. Lepori, F. Panzera (a cura di), Uomini nostri, 1989, 106 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF